A Tapparella

Adatte sia per piscine esistenti che in costruzione, le coperture a tapparella per piscine possono essere installate sia fuori terra sia con sistema sommerso, per un alloggiamento nascosto alla vista ed un ambiente esterno esteticamente più naturale. Composte di doghe in PVC coibentante, contenenti ciascuna 3 camere d’aria a compartimento stagno, le coperture a tapparella per piscine assicurano un’ottima protezione dagli agenti esterni, riducono le spese per il riscaldamento e per l’uso di prodotti chimici e sono disponibili in diversi colori: dal bianco al sabbia, dal nero all’azzurro e persino trasparenti.

Le coperture telescopiche

Versatili, pratiche e robuste, le coperture telescopiche per piscine, a moduli scorrevoli, diventano un vero e proprio elemento d’arredo esterno in grado di proteggere la piscina dagli agenti atmosferici e di creare un nuovo spazio coperto. Questa tipologia mobile di copertura per piscina, pensata per inserirsi in contesti sia naturali che architettonici, mantiene più calda sia la temperatura dell’acqua in vasca sia l’aria stessa: crea infatti un ambiente chiuso che raccoglie naturalmente il calore del sole durante il giorno e che consente di godere di un ambiente al riparo da correnti d’aria in cui prolungare la stagione dei bagni.

Le coperture di sicurezza. BlueGuard

Le coperture di sicurezza per piscine uniscono i vantaggi di una copertura estiva e di una copertura invernale: proteggono l’acqua dalla sporcizia, dall’evaporazione, dalla dispersione di calore e possono anche essere utilizzate in ogni periodo dell’anno. Un tipo di copertura di sicurezza è BlueGuard, una soluzione in PVC rinforzato, ancorato su binari in alluminio anodizzato, in grado di sostenere il peso di più persone. Questa importante caratteristica rappresenta una sicurezza reale soprattutto per i bambini, in quanto rende la piscina un ambiente protetto e sicuro anche nel caso di cadute accidentali.

Isotermica

Le coperture isotermiche per piscine sono la scelta ideale per la protezione della piscina durante la stagione di utilizzo. A costi contenuti, la isolano dalle impurità e prevengono l’evaporazione dell’acqua limitandone anche l’escursione termica durante la notte. Disponibili a bolle -in polietilene- o a mousse -in materiale geo sintetico impermeabile-, le coperture isotermiche consentono di ridurre le spese per il riscaldamento della piscina e possono essere dotate di rullo avvolgitore manuale o motorizzato.

La copertura invernale

Per proteggere la piscina anche dopo l’estate, le coperture invernali sono la soluzione più adatta. Ultraresistenti alle intemperie, al gelo e ai raggi del sole, consentono di mantenere l’acqua in vasca durante la stagione fredda per poterla riutilizzare all’arrivo della primavera successiva. Per le piscine completamente o parzialmente fuori terra sono disponibili modelli dotati di occhielli e tiranti elastici, mentre per quelle interrate si possono utilizzare coperture invernali con fissaggio tramite tubolari, da posare sopra il telo lungo tutto il perimetro della piscina dopo averli opportunamente riempiti di acqua.