Home » Service e Assistenza Piscine » Trattamento dell’Acqua della Piscina » La Superclorazione Offerta da Piscine Service

Il Piscine Service ti segue nelle periodiche attività di Superclorazione necessarie per l’acqua in piscina.

La funzione della cosiddetta “superclorazione” è quella di ossidare le sostanze contaminanti presenti in piscina. Il cloro così utilizzato elimina le contaminazioni causate delle precipitazioni atmosferiche, dal vento, dagli insetti, ma anche dai bagnanti (come sudore, urina, saliva ecc..) oltre ad eliminare la clororesistenza di alghe e batteri e le clorammine formatesi per effetto dell’attività di disinfezione e responsabili del fastidioso odore di cloro.

PiscineCastiglione-trattamento-acqua-immagine03

Il trattamento di superclorazione dovrà essere effettuato all’inizio di ogni stagione e ad ogni riempimento con acqua nuovada ripetersi ogni 3 / 4 settimane per gli impianti privati (in cui è preferibile utilizzare Sodiodicloroisocianurato in forma granulare) ed ogni 5 / 6 giorni per le strutture pubbliche. Una volta avvenuta la superclorazione della piscina è necessario attendere un ciclo di filtrazione per controllare il livello del cloro libero in vasca, evitando di aggiungerne altro sino a quando non sia rientrato nei valori di normale mantenimento.

I trattamenti di superclorazione periodica sono particolarmente efficaci nei periodi più caldi, per combattere l’insorgenza e la proliferazione di alghe, batteri e dei contaminanti organici. La quantità consigliata è di:

– 15 ÷ 20 g/m3 per la Superclorazione ad inizio stagione

– 10 g/m3 per la Superclorazione periodica.

Dopo aver eseguito un energico controlavaggio, versare il prodotto lentamente (per consentire una facile dissoluzione) nello skimmer o nella vasca di compenso delle piscine a sfioro.