Home » Blog Piscine Castiglione » Perché L’Acqua Della Piscina Diventa Verde?

Perché L’Acqua Della Piscina Diventa Verde?

Nell’immaginario collettivo una piscina è piena d’acqua limpida, cristallina e dai mille riflessi blu.

Questa è la situazione ottimale ma non è sempre così: può capitare che l’acqua assuma un colore verde davvero poco invitante. È un inconveniente spiacevole che rende la piscina temporaneamente inutilizzabile, per questo è bene fare tesoro del famoso detto: prevenire è meglio che curare!

Quali sono le cause dell’acqua verde in piscina?

La tua piscina è un piccolo ecosistema: l’elemento acquatico e l’esposizione al sole consentono la proliferazione di microrganismi, sia quando la piscina è chiusa sia quando è in piena attività.

Se l’acqua non è disinfettata e igienizzata in modo corretto possono svilupparsi delle alghe, le principali responsabili del colore verde. Alcuni fattori, come la temperatura e il pH, possono influire sulla proliferazione delle alghe.

Un’altra causa dell’acqua verde è la presenza di metalli: succede quando si riempie la vasca con acqua di pozzo, ricca di ferro e manganese, elementi che a contatto con il cloro si ossidano dando all’acqua la tipica colorazione verdognola.

Interventi preliminari per combattere l’acqua verde

Se noti che le pareti e il fondo della tua piscina iniziano ad essere viscide al tatto, è un primo campanello d’allarme: significa che c’è un problema nella disinfezione e pulizia dell’acqua. Se non intervieni in maniera tempestiva, quella patina scivolosa vedrà il proliferare di alghe con la conseguente trasformazione del colore dell’acqua.

Ecco qualche consiglio per prevenire la comparsa dell’acqua verde:

  • Analisi dell’acqua. I parametri di cloro (o altro disinfettante) e pH devono essere tenuti sotto controllo con almeno un check settimanale. In questo modo, se qualche valore risulta anomalo, puoi intervenire con gli appositi prodotti e correggerlo.
  • Sistema di filtrazione. Oltre a tenere in funzione il sistema per il tempo necessario alla filtrazione di tutta l’acqua della piscina, devi ricordarti di lavare i filtri con regolarità il modo che trattengano le impurità.
  • Trattamenti flocculante e anti alga. Il flocculante è una sostanza chimica che “raggruppa” le particelle in sospensione: così vengono raccolte con più facilità dall’impianto di filtrazione. L’anti alga, come si intuisce dal nome, è un prodotto che va a compiere un trattamento preventivo della formazione di alghe.

Rimedi per riportare l’acqua alla normalità

Ѐ troppo tardi e l’acqua è ormai verde? Per qualche giorno dovrai rinunciare a fare il bagno. Per fortuna è un problema facilmente risolvibile: esiste un trattamento d’urto per evitare che le alghe prendano il sopravvento, così da tornare a nuotare in un’acqua perfettamente limpida e salutare.

Vediamo come pulire una piscina con acqua verde per farla tornare alla normalità:

  • Come prima cosa, devi rimuovere con un retino eventuali foglie e detriti che si trovano all’interno della vasca.
  • Una volta eliminata la sporcizia in eccesso, puoi inserire in acqua un’elevata dose di cloro, per una disinfezione shock.
  • A questo punto avvia il sistema di filtrazione e lascialo in funzione per almeno 8 ore.
  • Spazzola accuratamente il fondo, le pareti e gli angoli della vasca per eliminare eventuali residui.

Ti ricordiamo che per qualsiasi dubbio o incertezza, i nostri esperti sono a tua disposizione!
Contatta il Service

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, con le finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per informarti sui cookie o disabilitarli consulta la nostra Cookie policy.
Cancella