Copertura per piscina, quale scegliere e quando ordinarla!

È arrivato nuovamente quel periodo dell’anno, quello in cui dobbiamo rimboccarci le maniche e iniziare a pensare alla chiusura della nostra amata piscina!

Se non siete ancora pronti ad abbandonare l’acqua, vi parleremo nei prossimi articoli di come prolungare la stagione in piscina; ora, però, è il momento di pensare seriamente a come proteggerete la vostra vasca durante la stagione fredda.

Innanzitutto vi consigliamo, terminata la lettura di quest’articolo, di contattare subito i nostri concessionari e ordinare la vostra copertura, perché tra l’ordine e la consegna possono passare anche venti giorni in caso di misure particolari, meglio non perdere altro tempo quindi! Inoltre, ottobre è il periodo ideale per chiudere la piscina e vi promettiamo che per allora saprete tutto quello che c’è da sapere!

Esistono diverse tipologie di coperture, ognuna delle quali soddisfa diverse esigenze.

  1. Proteggere famiglia, animali domestici (e non) da eventuali incidenti, garantendo una totale sicurezza.
  2. Ridurre i tempi di manutenzione. Alla riapertura il lavoro sarà molto meno.
  3. Bloccare l’evaporazione dell’acqua.
  4. Bloccare la dispersione di calore.
  5. Ridurre i costi: userete meno acqua, dovrete utilizzare meno energia elettrica e meno prodotti chimici.

Chiarita l’importanza di possedere una copertura, soprattutto per la stagione fredda, ecco cos’altro c’è da sapere:

Se avete già una piscina ma non ancora una copertura

Questo è il momento perfetto per scegliere la vostra nuova copertura. Avendo già una piscina spesso la scelta ricade sulle coperture invernali, perché sono la soluzione più resistente e facilmente adattabile a ogni forma e dimensione. Queste coperture proteggono la piscina e l’acqua dalle intemperie, facendovi trovare la vasca in ordine la stagione successiva. Per fissare il telo vi basterà posare i tubolari riempiti di acqua, lungo il perimetro della piscina.

Anche se la vostra piscina è fuori terra totalmente o parzialmente potete affidarvi a questa copertura, nella sua specifica versione con occhielli, tiranti ed elastici.

Se invece state cercando una copertura estiva, che vi aiuti a limitare l’evaporazione mantenendo l’acqua della vostra piscina più calda e riducendo il consumo di prodotti chimici, la copertura isotermica è ciò che fa al caso vostro. Facile da mettere e togliere grazie al rullo avvolgitore, è la soluzione ideale anche per prolungare il periodo di utilizzo della piscina.

Se cercate un sistema da utilizzare tutto l’anno

Per aumentare notevolmente l’utilizzo della piscina durante l’anno scegliete le coperture telescopiche. Queste coperture sono delle vere e proprie strutture a moduli scorrevoli che creeranno una stanza sopra la vostra piscina. Resistenti anche all’inverno più rigido sono adatte a ogni tipo di ambiente. In questo caso dovrete valutare anche lo spazio a disposizione e l’impatto visivo su piscina e giardino.

Se dovete ancora costruire la piscina ma state già pensando alla copertura

Se dovete ancora costruire la piscina, pensate fin da subito alla copertura. Potreste, infatti, scegliere una copertura a tapparella, automatica e integrata nella piscina. Una soluzione molto comoda e totalmente invisibile. Questo tipo di copertura è realizzata in doghe in PVC coibentate che vi assicurano una protezione perfetta e costante della vostra piscina. Potrete chiudere e aprire la piscina ogni volta che vorrete, senza fatica, ottenendo un risparmio importante in termini di tempo e denaro.

Se volete coniugare comodità e sicurezza potete scegliere una copertura BlueGuard, adatta sia in estate sia in inverno. Questa copertura richiede un vano lungo un lato corto della piscina, dentro il quale la copertura si avvolge, e due binari su cui è ancorato il telone in grado di sostenere il peso di più persone. Se volete installare questo tipo di copertura valutate gli spazi per questi elementi e il tipo di lavori necessari con i relativi tempi e costi.

Ricordate: queste coperture possono essere installate anche su una piscina già costruita ma ovviamente comportano maggiori spese che si possono evitare in fase di progettazione.

Se davvero non sapete cosa fare

Contattate il vostro concessionario di zona, parlategli della vostra piscina o del vostro progetto e fatevi consigliare. I nostri esperti sapranno come aiutarvi e assecondare le vostre esigenze. Alla fine della chiacchierata con il nostro concessionario la vostra piscina, esistente o da realizzare, avrà la sua perfetta copertura.

Non aspettate per ordinare la vostra copertura! Questo è il momento giusto!

Richiedi informazioni