Perché si tratta ogni giorno l’acqua di una piscina?

La storia dell’evoluzione è legata all’acqua.

Non è certo difficile immaginare che l’acqua sia un ambiente ricco di vita, in cui, anche grazie al sole, si sviluppano microrganismi, virus, batteri e in generale, la vita stessa.

Per capire la velocità dello sviluppo di questi batteri vi basterà lasciare un bicchiere pieno d’acqua sul vostro balcone o, all’aperto e aspettare. Dopo qualche ora l’acqua avrà perso la sua limpidezza, dopo qualche giorno sarà completamente torbida, aspettando ancora non riuscirete più a vedere distintamente il fondo del bicchiere e da lì in avanti, sarà un continuo svilupparsi di alghe e batteri.

La maggior parte dei microrganismi trova nell’acqua un ambiente adatto allo sviluppo e alla riproduzione, per questo è necessario compiere ogni giorno il trattamento di disinfezione. Questo trattamento consiste nell’eliminare tutte le microscopiche forme di vita presenti in acqua prima che si moltiplichino.

Cosa si sviluppa nell’acqua della piscina se non viene trattata?

L’acqua della vostra piscina, se non trattata, evolverà come il bicchiere dell’esempio. In poco tempo si svilupperanno alghe e batteri e fare il bagno non sarà più possibile.

Tuttavia, i due principali microrganismi presenti in piscina: virus e batteri, sono generalmente portati in acqua dai bagnanti. Questi microrganismi sono la causa di malattie trasmissibili come otiti, congiuntiviti, herpes ecc. Per evitare il più possibile la trasmissione di virus, si devono mettere in pratica alcune regole basilari per mantenere l’igiene. Le ciabatte a bordo vasca servono ad evitare incidenti, ma anche ad evitare di sviluppare funghi o malattie della pelle. Anche la doccia prima di tuffarsi è sempre consigliata: in questo modo potrete eliminare gran parte di residui organici presenti sulla pelle come creme solari, sabbia o erba.

La disinfezione dell’acqua

Per tutti i motivi sopra citati, si rende indispensabile il trattamento e la disinfezione dell’acqua. Infatti, il trattamento, se ben condotto, riduce a zero la possibilità di contagio o la diffusione di virus e batteri in acqua. Inoltre, grazie alla continua pulizia della superficie condotta dai bordi sfioratori o skimmer, è possibile eliminare gran parte degli agenti patogeni presenti.

Per compiere un corretto trattamento è necessario:

  • Conoscere il volume della piscina (una semplice formula matematica vi aiuterà.)
  • Riempire la piscina con un’acqua potabile o dalle buone caratteristiche;
  • Usare prodotti certificati e specifici per la piscina.
  • Eseguire il trattamento della piscina con regolarità.

Manca poco all’estate ed è bene farsi trovare preparati. La vostra famiglia e i vostri ospiti non vorranno certo fare il bagno in una piscina pulita e ben trattata. Vi ricordiamo che per qualsiasi dubbio o emergenza potete contattare i nostri service che sapranno consigliarvi i prodotti e le soluzioni migliori per avere una piscina sempre splendida per tutta l’estate.

Non esitate a contattarci:

Richiedi informazioni