Home » Blog Piscine Castiglione » Chiude l’edizione dei Giochi di Rio 2016: scopriamo numeri e curiosità

Chiude l’edizione dei Giochi di Rio 2016: scopriamo numeri e curiosità

I Giochi Olimpici di Rio 2016, che hanno regalato a tutti gli appassionati dello sport quasi tre settimane di intense emozioni, sono terminati da poco.

Per questa manifestazione di immensa portata, che ha radunato in un solo evento oltre 11 mila atleti, Piscine Castiglione ha installato ben 18 piscine in nove centri sportivi del Brasile. Alcune delle piscine sono permanenti e altre temporanee, destinate ad allenamenti, competizioni e recuperi post gara.

Le piscine Temporanee

Siamo orgogliosi di ricordare che due piscine temporanee sono state realizzate presso l’Estádio Olímpico de Desportos Aquáticos.  Una piscina creata per il riscaldamento e una, dove si sono svolte le gare di nuoto. Quest’ultima ha visto battuti ben 8 record mondiali e 23 record olimpici e le finali di pallanuoto e nuoto sincronizzato.

Altre piscine sono state realizzate presso il Maria Lenk Aquatic Center  –una permanente e una temporanea- installate nella zona più esterna del centro e utilizzate per il warm up. Il centro ospitava le gare di tuffi e i preliminari di pallanuoto e nuoto sincronizzato nelle vasche già esistenti, e arrivate alle cronache per la ormai tanto famosa quanto misteriosa acqua verde.

Le piscine permanenti

Ad ospitare gli allenamenti durante i Giochi sono state le due piscine gemelle del Parque Dos Atletas, entrambe da 50 metri. Tutte le sei piscine del Centro Paraolímpico Brasileiro di San Paolo, le vasche della UNIFA e UFRJ (due complessi universitari), quella del Novo Parque Aquatico do Flamengo, del Centro de Formação Olímpica do Nordeste di Fortaleza e la piscina dell’Esporte Clube Pinheiros di San Paolo sono servite invece per la preparazione atletica in vista delle ormai concluse Olimpiadi 2016.

Per tutta la durata dell’evento, Piscine Castiglione ha svolto un ruolo fondamentale. L’azienda, infatti, ha gestito tutta la parte impiantistica delle piscine Myrtha dell’Estádio Olímpico de Desportos Aquáticos. Inoltre ha offerto un aiuto importantissimo presso il centro Maria Lenk. Presso il centro, da un giorno all’altro, si è verificato un cambio di colore nelle vasche già esistenti, non realizzate né gestite dall’azienda italiana.

Per risolvere con rapidità questo evento inatteso, una delle due vasche è stata interamente svuotata e Piscine Castiglione ha donato l’acqua di una delle sue piscine adiacenti all’impianto, per riempire la vasca di nuova acqua pulita.

I numeri ufficiali di questa XXXI edizione dei Giochi Olimpici:

  • Partecipazione record di 205 Comitati Olimpici Nazionali
  • 11.303 atleti in totale, dei quali oltre il 45% costituito da donne
  • 23 le medaglie d’oro che Michael Phelps ha vinto dal 2000 nelle competizioni olimpiche e che lo hanno confermato l’atleta più decorato nella storia olimpica
  • “Tripla-tripletta” per Usain Bolt, diventato il primo atleta a vincere i 100m, 200m e i 4x100m Staffetta in tre Giochi Olimpici consecutivi
  • 487 atleti per i Giochi Olimpici Giovanili, in gara per le 60 medaglie, di cui 14 d’oro
  • Record di visualizzazione di quasi 350,000 ore (contro le meno di 200.000 di Londra 2012).
  • La metà della popolazione mondiale ha guardato i Giochi Olimpici di Rio 2016
  • Oltre 5.000 test anti-doping effettuati: il processo più scrupoloso nella storia delle Olimpiadi.
Richiedi informazioni
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, con le finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per informarti sui cookie o disabilitarli consulta la nostra Cookie policy.
Cancella